Random Access Memories

Prendiamo il duo di musica elettronica più famoso al mondo, uniamo un producer e musicista altoatesino, un paio di cantanti (uno rock e uno r&b/rap), un chitarrista “Chic” e altri quattro dj e producers. Ah, sì, anche un gioco di parole informatico.
Cosa può venire fuori da questa ricetta? Nulla di buono, sembra. Appunto, sembra.
I componenti del team sono infatti i due “robot” Thomas Bangalter e Manuel Guy De Homem-Christo (meglio conosciuti come Daft Punk), accompagnati da:

Partiamo dal gioco da parole: “Random Access Memories”, “ricordi ad accesso casuale”, titolo del nuovo album del Daft Punk. Il gioco di parole sta nel fatto che si riprende nel titolo l’estensione dell’acronimo RAM (“memoria ad accesso causale”, o se vogliamo, “random-access memory”), quel tipo di memoria di cui ogni possessore di computer dovrebbe sapere l’esistenza.
Ma il gioco non si limita all’uso del plurale al posto del singolare: già da tempo i Daft Punk hanno usato, nei loro album, alcuni termini e temi riguardanti l’informatica e la tecnologia in genere.
Qui però si gioca, se vogliamo, anche sulla parola “memories”, ossia ‘ricordi’. Ma perché ricordi?
I due robot qui sorprendono ancora: il primo singolo lanciato, ossia “Get Lucky”, è stato fatto, oltre che con Pharrell, in collaborazione con Nile Rodgers, chitarrista dei “Chic”, gruppo che ha fatto ballare una generazione nelle discoteche degli anni ’70. Il risultato di questa collaborazione è un ritorno alla disco music, una sorta di “rimembranza” di questo genere sicuramente da apprezzare nel tempo della musica totalmente digitale e computerizzata.

Che dire di più? Il 21 maggio esce l’album. E, anche stavolta, i robot faranno storia.

Contrassegnato da tag

World Dirt Mapping Contest 2012

Partecipo al WDMC 2012 con alcune piste fatte da me. A breve pubblicherò le piste anche qui.

Ulteriori info su http://www.letspeakdirt.com/.

A presto!!

Finalmente un nuovo blog

Salve a tutti!

Ora sono su un nuovo blog, firmato WordPress.

Il precedente, http://vestksh93.spaces.live.com, mi ha fatto la bella sorpresa di non funzionare più, non so nemmeno io perché.

Quindi ora sono qui.

Ancora grazie e a risentirci.

Ciao mondo!!

Welcome to WordPress.com. After you read this, you should delete and write your own post, with a new title above. Or hit Add New on the left (of the admin dashboard) to start a fresh post.

Here are some suggestions for your first post.

  1. You can find new ideas for what to blog about by reading the Daily Post.
  2. Add PressThis to your browser. It creates a new blog post for you about any interesting  page you read on the web.
  3. Make some changes to this page, and then hit preview on the right. You can always preview any post or edit it before you share it to the world.
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.